Thumbnail Image 1

Argomenti correlati : Buone pratiche di conservazione degli oli essenziali - caratteristiche degli oli essenziali - Le acque aromatiche - Metodi di estrazione degli oli essenziali - Oli essenziali biologici - Oli essenziali e funzionalità astrologiche - Oli essenziali e note olfattive - Olio essenziale di eucalipto - olio essenziale di lavanda - olio essenziale di limone - olio essenziale di rosmarino - olio essenziale di salvia - olio essenziale di timo - Pratica operativa nella estrazione degli oli essenziali - Purificazione e rettifica degli oli essenziali - Rendimento nella estrazione degli oli essenziali - Utilizzo degli oli essenziali

LAVANDA

Nome Botanico: (Lavandula Angustifolia)
Nota olfattiva: Note di testa/cuore. Note di testa [Sono i profumi del primo impatto, della prima impressione. Volatili, rinfrescanti, stimolanti con una leggera fragranza che evapora in circa due ore. Intensi all’inizio si affievoliscono col trascorrere del tempo. Ad alta e sottile vibrazione hanno effetto calmante.] Note di cuore [Durano più a lungo dei profumi di Testa e vanno diretti al cuore. Morbidi, emozionali, stimolanti, armonizzanti, calmanti si sviluppano lentamente per evaporare in circa tre ore. Si tratta di profumi, ricavati da fiori ed erbe floreali, che seducono naso e cuore. Hanno frequenza ampia, leggera che porta verso il cuore.]
L’olio essenziale di Lavanda si estrae: dai fiori e foglie.
Modalità di estrazione: Per distillazione in corrente di vapore
Area di Origine: mediterraneo
In chiave astrologica la Funzionalità primaria è: Mercurio successivamente luna
Curiosità: Nella mitologia persiana, la lavanda è associata alla leggenda di Lavy, la figlia del Re che, in una notte di luna piena, fu trasformata dagli Dei nella delicata e profumata spiga azzurra che tutti apprezziamo. Per ordine del padre, prima di sposarsi con il sultano d’Asia, ella dovette imparare l’Astronomia e la Botanica, perciò le venne assegnato, come maestro il giovane Nibis. I due giovani innamoratasi perdutamente l’uno dell’altra, chiesero aiuto al Cielo e gli Dei trasformarono il corpo della giovane abbracciata al suo amante in lavanda.
Descrizione: E’ in grado di svolgere molte importanti mansioni ed è un piacere utilizzarla. In ogni casa dovrebbe esserci una bottiglia di olio di lavanda, almeno per la sua rinomata efficacia nel trattamento di scottature e ustioni. E' un naturale antibiotico, antisettico, antidepressivo, sedativo e depurante. Agevola la guarigione e previene la formazione di cicatrici, stimola il sistema immunitario e contribuisce al processo di guarigione favorendo la rigenerazione cellulare in caso di ferite. E’ di aiuto nel trattamento dello shock psicologico da lesione. Nel massaggio allevia i dolori muscolari. Favorisce il sonno. Trova un efficace utilizzo nella cura della pelle: previene e calma le scottature, disinfetta le ferite. Aiuta a rafforzare, stabilizzare l'emotività eccessiva, toglie l'irrequietezza, la mancanza di serenità, l'agitazione costante. Applicato su una bruciatura si otterrà la migliore delle guarigioni. Diffuso (p.e. qualche goccia nel vaporizzatore o simile) sprigiona un ottimo profumo per purificare ogni ambiente. Efficace per pulire tagli ed escoriazioni, per lavare tavoli, piastrelle e frigoriferi come anche per ripulire gli animali da compagnia. Frizionato (anche una sola goccia non diluita) sulle tempie porterà sollievo nel mal di testa. Poche gocce (p.e. su di un nastro appeso alla finestra) terranno lontane le zanzare versato. Poche gocce (p.e. su di un batuffolo di cotone posto nel guardaroba) fermeranno le tarme.

Le informazioni fornite su questo sito sono a puro scopo informativo e non sono intese come sostitutive di un parere di un medico o di un altro professionista sanitario, o di qualsiasi informazione contenuta in qualsiasi etichetta di prodotto o confezione. Le informazioni su questo sito non vanno usate a scopo di diagnosi o cura di nessun problema di salute, né per prescrivere medicinali o altre cure

Argomenti correlati : Buone pratiche di conservazione degli oli essenziali - caratteristiche degli oli essenziali - Le acque aromatiche - Metodi di estrazione degli oli essenziali - Oli essenziali biologici - Oli essenziali e funzionalità astrologiche - Oli essenziali e note olfattive - Olio essenziale di eucalipto - olio essenziale di lavanda - olio essenziale di limone - olio essenziale di rosmarino - olio essenziale di salvia - olio essenziale di timo - Pratica operativa nella estrazione degli oli essenziali - Purificazione e rettifica degli oli essenziali - Rendimento nella estrazione degli oli essenziali - Utilizzo degli oli essenziali

Bibliographie
Bruneton J. Pharmacognosie phytochimie plantes medicinales. Ed. Lavoisier, Paris, 1993
Cura delle malattie con le essenze delle piante, Jean Valnet, Giunti editore
Fitoterapia. Impiego razionale delle droghe vegetali, Francesco Capasso, Giuliano Grandolini, Angelo A. Izzo, Springer Verlag, 2006
Flora D'Italia, vol 1, 2, 3, Pignatti, Ed Agricole 
Il serto di iside vol 1 e 2 kemi Milano 1986
Il volo dei sette ibis, A. Gentili Kemi, Milano
Le piante medicinali per la cura delle malattie Vol. 1, 2, 3, Pelikan W. 
L'uomo la fitoterapia la gemmoterapia, Tecniche Nuove, Milano, 1997 
Manuale di fitoterapia, Chiereghin Piergiorgio, Edagricola Bologna 2002 
Terapie Naturali e erbe Federico Ceratti Vignate 1980 - 1990
Guarire con le essenze ed i profumi. Guida completa all’aromaterapia. Valerie Ann Worwood
ESVEAL© DI AZ. AGRICOLA SOLELUNA CONTRADA CEOLA 19 BARDOLINO (VR) ITALY.
Telefono +39 045 7210065
Telefono1 +39 370 7241618
E Mail info@esveal.it
CONDIZIONI DI VENDITA
Lavora con noi. Entra anche tu nel mondo ESVEAL©. ESVEAL© di Az. Agr. Soleluna. Autorizzazione Ministero della salute 2010/DIET.OFF.725 cod.49533 ESVEAL© Copyright 2016©Tutti i diritti riservati
Privacy Policy